LA DIETA PER LA FIBROMIALGIA : l’alimentazione può migliorare i sintomi!

La #fibromialgia è una patologia in forte aumento nella popolazione mondiale! Circa il 2,7% della popolazione mondiale ne soffre. Essa comporta diversi sintomi tipici che partono dal dolore cronico diffuso alla percezione marcata di fatica.

Essa è comunemente chiamata “SINDROME DEI 100 SINTOMI” essendo così invalidante e manifestandosi in diverse forme. Non esiste ancora una cura efficace ed i farmaci utilizzati in questo caso fungono solo da palliativo.

Allo stesso tempo sempre più studi dimostrano quanto un APPROCCIO ALIMENTARE SPECIFICO possa favorire un miglioramento marcato della sintomatologia e dello stato di forma del paziente. La Fibromialgia è ormai da considerarsi a tutti gli effetti una Patologia Autoimmune (Tutte le patologie autoimmuni partono dall’intestino) e può dunque essere trattata a partire da un’alimentazione anti infiammatoria in grado di agire direttamente sull’intestino e di riflesso sulla Patologia in questione.

Un approccio alimentare specifico punta a ridurre l’infiammazione del corpo attraverso: 1- Limitazione di categorie di cibi Pro infiammatori: Cibi Processati, Zuccheri, Grassi idrogenati, Glutine e latticini in primis per poi valutare anche altre categorie di alimenti a seconda del grado infiammatorio della persona; 2- Selezione delle Categorie di cibi con un azione Anti infiammatoria, Pesce ricco di Omega 3, Frutta e verdura (non tutti i tipi) ricchi di antiossidanti; L’obbiettivo finale è costruire un’alimentazione variegata ed equilibrata senza eccessive restrizioni.

E’ altresì importante rivedere completamente lo stile di vita del paziente per favorire una “rimessa in moto di tutta la macchina corpo” come se fosse una vera e propria riabilitazione! Infine esistono tutta una serie di integratori che devono essere selezionati dal professionista specializzato a seconda dei casi fra i quali spiccano: Omega-3, Curcuma, Ossigeno Liquido, Acido Alfa Lipoico, S-Adenosil Metionina, Ashwagandha ecc.

La Fibromialgia è una patologia molto complessa e le persone che ne soffrono hanno il diritto di poter stare meglio. Ciò può essere reso possibile solo se si intraprende un percorso che preveda di gestire la malattia attraverso diversi aspetti: Alimentazione, Stile di Vita, Emozioni e Integrazione. Scrivimi in privato se vuoi saperne di più!